Download BIBLOS 4
Do you would collaborate to translate Biblos user interface? If you are native speakers of a language not yet available, write me or subscribe Biblos Braille on Facebook
Biblos è un software accessibile e usabile da tutti

ROSALBA MARENO - Insegnante di musica in pensione: Ho conosciuto Biblos grazie a un'amica. Lo trovo molto efficace per la correzione dei testi, in quanto è fornito di un correttore ortografico incrementabile, per la possibilità di poter creare delle tabelle che eliminano gli errori e, dato che io uso la barra Braille, per la comodità di avere la lunghezza della riga di testo ridimensionabile in base al numero di celle della mia barra. Un ulteriore vantaggio di Biblos è che il suo autore è sempre disponibile a fornire il supporto tecnico richiesto.


CONFEZIONE E ASPETTO

La confezione è assai compatta e contiene il manuale, l'astuccio con il glucometro, una scatolina con la penna pungidito, una confezione di 25 dischi reattivi e di 25 lancette pungidito. All'interno dell'astuccio si trova il glucometro, alloggiato in una tasca interna. L'astuccio può ospitare anche la penna pungidito e qualche lancetta. Avendo dimensioni assai contenute, è difficile metterci dentro anche qualche disco reattivo, anche per la forma di questi accessori, diversi dalle strisce che siamo abituati ad utilizzare con altri glucometri. Un suggerimento che si può dare al produttore è quello di aumentare leggermente le dimensioni dell'astuccio, per potervi riporre dentro anche qualche disco reattivo, così da avere in un unico astuccio tutto il necessario.

Il glucometro si presenta compatto, arrotondato sia nella parte superiore che in quella inferiore. Sul lato destro c'è una cordicella plastificata, agganciata nella parte superiore e inferiore, che percorre l'intera lunghezza del glucometro. La cordicella ha la funzione di trattenere un coperchio posto sul lato superiore, coperchio sganciabile che copre il vano dove inserire il disco reattivo.

Questo glucometro è a disco singolo. Nel lato superiore è presente il coperchio da sganciare che copre il supporto per i dischi reattivi. Sul fronte inferiore è presente un tasto centrale, marcato con un puntino a rilievo, per consultare i valori memorizzati e per accedere alle impostazioni. Ai lati del tasto centrale sono presenti due pulsanti per avanzare o arretrare. I due pulsanti non sono evidenti, ma la loro posizione è inequivocabile. Sul retro del glucometro, verso la parte superiore, è presente una levetta di espulsione che servirà, come spiegherò più avanti, per sganciare ed espellere il disco reattivo dopo la misurazione della glicemia.

Questo glucometro utilizza dischi reattivi, anziché le classiche strisce. Il disco reattivo vero e proprio è custodito all'interno di un cilindro. Un lato del cilindro presenta una pellicola in alluminio che protegge il disco reattivo. Durante il test glicemico è il glucometro stesso a descrivere i passaggi da fare, cioè togliere il sigillo in alluminio e agganciare il cilindro al glucometro.

La penna pungidito è a lancetta singola. Le lancette sono di formato particolare. Dopo averne inserita una nella penna, prima di pungersi il dito va tolto il cappuccio posto sull'estremità. La penna comunque è un accessorio marginale, potendosi ugualmente utilizzare con profitto altre penne più funzionali, tipo la penna Fastclick di Roche, di gran lunga più pratica.

Questo glucometro possiede una voce che guida la persona diabetica quando si inserisce una striscia. In più la voce assiste nella consultazione del diario e delle medie giornaliere, settimanali, mensili e dovrebbe assistere nella configurazione di tutte le opzioni. Il glucometro mostra i valori a schermo a grandi numeri neri. Lo sfondo su cui i valori glicemici vengono visualizzati cambia a seconda della fascia glicemica in cui rientra il valore rilevato. Possiede cinque fasce di valori. Per esempio, quando il glucometro si illumina di verde la glicemia rientra tra i valori normali.


MISURARE LA GLICEMIA

Per misurare la glicemia la prima cosa da fare è sganciare il coperchio posto sul lato superiore. Si sgancia facendo leggermente leva sul lato in alto dello strumento. Il coperchio si sgancia interamente, per questo la cordicella plastificata posta sul lato destro non fa altro che tenere legato il coperchio allo strumento, per evitare di smarrirlo. Il coperchio trasmette un certo senso di fragilità, comunque è funzionale all'uso.

Dopo aver sganciato il coperchio il glucometro si accende e una voce femminile pronuncia la parola "CIAO!". Dopo qualche secondo la voce invita a togliere il sigillo in alluminio dal cilindro. Dopo aver tolto il sigillo in alluminio, si aggancia il cilindro al lato superiore del glucometro (toccando con le dita si nota un alloggiamento in cui va agganciato il cilindro). Il cilindro è agganciato bene quando si avverte un click. Dopo aver agganciato correttamente il cilindro, la voce guida chiede di pungersi e di applicare il sangue sul disco reattivo.

Il disco reattivo non è tutto quel cilindro che viene agganciato. Se ora si ruota e si tira leggermente, si nota che in realtà è una protezione del disco reattivo. Prima di pungersi si toglie il cilindro protettivo, così resta lateralmente un piolino a forma di disco: quella è la superficie reattiva in cui verrà appoggiato delicatamente il dito con la goccia di sangue.

L'uso che viene indicato nel manuale sarebbe quello di portare il disco sulla goccia di sangue, rivolgendo il dito verso l'alto. Questa operazione per chi è cieco è difficoltosa e imprecisa. Si consiglia pertanto di mantenere il glucometro sul tavolo e portare il dito sul disco laterale, curvandolo delicatamente in posizione perpendicolare al disco reattivo.

Dopo aver tolto il cilindro e aver scoperto il disco reattivo, ci si punge il dito, lo si gira in prossimità del disco reattivo, si spreme una goccia di sangue e si passa dolcemente il dito sulla superficie laterale del disco. Quando il disco rileva un campione sufficiente di sangue, emette un singolo beep e la misurazione ha inizio. Non so cosa succeda in caso il campione di sangue sia insufficiente, in quanto le misurazioni che ho effettuato sono andate tutte a buon fine.

Al termine della misurazione viene emesso un altro beep e la voce dice chiaramente il valore glicemico. In questo caso fare attenzione perché il valore viene pronunciato solo una volta. Certo, l'ideale sarebbe se la voce pronunciasse per tre volte il valore glicemico e, prima del valore, pronunciasse anche un messaggio di attenzione. Per esempio: "La glicemia è 96". Il messaggio prima del valore glicemico vero e proprio sarebbe un modo per catturare meglio l'attenzione della persona. Per riascoltare l'ultima glicemia rilevata è necessario consultare la memoria dello strumento.

Per estrarre il disco reattivo dal glucometro, prendere il cilindro protettivo, coprire con esso il disco e spingere la levetta di espulsione posta sul retro del glucometro. Si avvertirà un click e il disco reattivo si reincastrerà nuovamente dentro il cilindro. Quindi rimettere il coperchio e il glucometro si spegne da solo. Attenzione, lo spegnimento del glucometro non è segnalato da alcun segnale sonoro.

Messo a confronto con altri glucometri, ho riscontrato che i valori rilevati da Medisafe Fit Smile sono simili.


CONCLUSIONI

Questo glucometro per me può ritenersi affidabile e funzionale alle esigenze dei non-vedenti. Può essere migliorato in alcuni punti, comunque marginali ai fini della misurazione in autonomia delle proprie glicemie. Ottima anche la possibilità di avere il diario e le medie glicemiche consultabili con la guida vocale. La scelta di avere dei dischi reattivi è un punto in più che ci agevola nell'applicazione del sangue, avendo a che fare con una parte facilmente raggiungibile e individuabile col tatto. Complimenti a Terumo per l'ottimo prodotto!


Il sito del produttore è http://www.terumo-europe.com/

Leggi o scarica il manuale PDF di Medisafe Fit



Specifiche Tecniche

Le informazioni tecniche qui riportate potrebbero essere inaccurate e/o insufficienti. Per maggiori informazioni fare sempre riferimento al manuale utente dell'apparecchio.

  • Dimensione: 108 x 38 x 27 mm
  • Peso: 42 G
  • Tipo di misurazione: GLUCOSIO OSSIDASI
  • Tipo di striscia: SINGOLO DISCO
  • Campione di sangue: 0.8 MICROLITRI
  • Tempo di misurazione: 9 SEC
  • Spegnimento per inattività: 2/5 MIN
  • Memoria: 500 risultati
  • Messaggi vocali: SI
  • Segnali acustici: SI
  • Beep accensione: SI
  • Beep goccia di sangue: SI
  • Beep inizio misurazione: SI
  • Beep fine misurazione: SI
  • Beep valore glicemia: SI
  • Beep spegnimento: NO

Back to Various Topics or Close this page