DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

Stampare le tabelle in braille

Pubblicato il 02/06/2017 00:00 
 

Un tormentone della stampa in Braille in cui mi sono imbattuto nei miei anni di attività è la stampa delle tabelle. È un argomento talmente discusso che, all'inizio di Biblos, era quasi un cavallo di battaglia di coloro che mi preparavano il cammino a ostacoli per permettermi di trovare soluzioni per saltarli con eleganza.

Credo di aver sviluppato con Biblos una soluzione efficace per Stampare facilmente anche le tabelle. Ve ne parlo.

Per iniziare: cos'è una Tabella?

Una Tabella è un contenitore a griglia Formato da righe, colonne e celle. Possiede un aspetto rettangolare in cui ogni Cella della struttura può contenere testo e altri elementi tipografici. Una Tabella può avere un numero variabile di colonne e righe. Le colonne si estendono in verticale ed hanno una numerazione orizzontale, mentre le righe si estendono in orizzontale ed hanno una numerazione in verticale. L'unità di base della Tabella è la Cella e la sua posizione si identifica dalle coordinate di colonna e riga, proprio come in una battaglia navale. Dentro ogni Cella si può Scrivere o inserire qualsiasi cosa.

Essendo un Word processor, Biblos può fare uso delle tabelle contenute nei documenti. Le tabelle possono essere create, modificate, ampliate, può essere scelto come stamparle in Braille. Le tabelle possono essere interscambiate al volo con Software come Microsoft Word o Microsoft Excel, tramite facili operazioni di copia e incolla, da o verso il Documento di Biblos. Per la stampa Braille non ci sono limiti di colonne o di righe.

Prima di Biblos, in Braille si consideravano tabelle solo le strutture con due o tre colonne. Le strutture Tabellari venivano completamente riadattate al Braille, snaturando la struttura propria delle tabelle. Le tabelle con due o tre colonne venivano trascritte con i dati incolonnati, purché i dati non superassero lo spazio Braille per ogni colonna. Come sappiamo il Braille usa in orizzontale pochi caratteri a larghezza fissa, pertanto Stampare le tabelle complesse era un vero problema.

Con Biblos si è facilitato tutto. Biblos stampa in Braille anche le tabelle, rispettandone struttura, colonne e righe. Non ha limitazioni di colonne ed effettua le operazioni di stampa con la conosciuta facilità, sollevando l'utente dall'apportare modifiche, manipolazioni, ristrutturazioni o riorganizzazioni, qualsiasi sia la struttura delle tabelle di origine.

Potresti chiedermi: cosa devo fare per Stampare le tabelle?

Niente di particolare, devi solo Stampare in Braille il Documento e Biblos penserà a tradurre in Braille anche le tabelle del tuo Documento. Se vuoi puoi decidere in che modo vuoi stamparle, utilizzando le configurazioni presenti nelle Impostazioni Braille. Il dettaglio di configurazioni che puoi raggiungere è molto ampio. Però la possibilità di personalizzazione in dettaglio di ogni Tabella per la stampa in Braille, non significa che sei obbligato a farlo per forza. Sono opportunità che Biblos ti offre, ma nella maggior parte dei casi devi semplicemente Stampare il tuo Documento.

Non complico ulteriormente le cose, ma consentimi di raccontarti due ultime curiosità.

  1. Un altro cavallo di battaglia degli (ironia on) ESTIMATORI DI Biblos (ironia off) sono state le tabelle annidate. Probabilmente una Nested Table neanche si sa cosa sia veramente, ma mi è sembrata una bella cosa da risolvere, una volta per tutte. Biblos stampa anche le tabelle annidate, che in pratica sono tabelle poste all'interno di una Cella di un'altra Tabella. Ok, ho sentito un urlo di disperazione... non vado oltre!
  2. Gli allineamenti in colonna di piccole quantità di dati Biblos permette ovviamente di realizzarli, in svariati ed eleganti modi. Per incolonnare dati si usano le tabulazioni, come è giusto che sia. Non sai cosa siano le tabulazioni? Me lo segno e uno dei prossimi articoli sarà su di esse.

Per ulteriore supporto ci si può iScrivere nel Gruppo di Biblos su Facebook, dove si potrà dialogare più ampiamente di questo ed altri argomenti.