DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

Greco antico e lettori di schermo

Pubblicato il 23/06/2017 00:00 
 

Se hai avuto l'esigenza di Leggere testi in Greco antico utilizzando uno screen reader, probabilmente ti sei posto la domanda: e ora come faccio?

È la domanda che solitamente si pongono gli insegnanti o gli studenti quando si trovano di fronte alla difficoltà di gestire testi scritti in questa antica Lingua.

Già gestire documenti in Greco antico risulta macchinoso per le persone vedenti, figuriamoci per una persona non vedente quale enormità possa diventare. Per questo prima di Biblos i non vedenti o i loro insegnanti facevano gli acrobati, destreggiandosi tra codici e caratteri, inventandosi qualche soluzione temporanea per poter arrivare a fine anno scolastico.

Ora veniamo alla soluzione che ti offro. Se ti piace provala, se ti convince adottala: è gratis!

In passato c'erano una miriade di codifiche dei caratteri per il Greco antico, ma oggi quando parliamo di caratteri da mostrare a Schermo o Stampare, la codifica universale si chiama Unicode.

Non entro in dettagli troppo tecnici, ma sappi che Unicode contiene tutti i caratteri di tutte le lingue del mondo, vive e morte. Questo consente una compatibilità dei caratteri che scrivi con tutti gli strumenti di Scrittura. Detta in altri termini, se scrivi qualcosa con Biblos puoi aprirla con Microsoft Word, o con un programma di Videoscrittura per Mac, e viceversa.

In Unicode ad ogni Carattere viene assegnato un numero univoco, indipendente dalla Lingua, dal sistema informatico e dal Software utilizzato. Unicode è stato compilato e viene aggiornato da un consorzio internazionale di aziende interessate alla interoperabilità nel trattamento informatico di testi in diverse lingue.

Biblos è un evoluto Software di Videoscrittura che utilizza lo standard Unicode. Offre strumenti di Lettura e Scrittura del Greco antico utili anche alle persone non vedenti, che si interfacciano coi lettori di Schermo per permettere la Lettura e la Scrittura di questi caratteri.

Per Leggere un Documento scritto in Greco antico una persona vedente non ha problemi: basta Aprire il Documento e i caratteri appaiono a Schermo così come sono stati scritti.

Per le persone ipovedenti che hanno bisogno di Ingrandire i caratteri, sono disponibili delle facili funzioni di zoom. Per Ingrandire i caratteri basta puntare il Mouse sul Foglio del Documento, premere il tasto CTRL e agire sulla rotellina del Mouse. In alternativa nel menù Visualizza è disponibile il comando Zoom che apre una finestrella da dove si può scegliere la percentuale di ingrandimento.

Per i non vedenti che si avvalgono di un lettore di Schermo bisogna effettuare alcune operazioni. Se usi NVDA o Jaws è necessario Installare l'addon o gli scripts di Biblos usando il menù Aiuto/Installa scripts. È sufficiente seguire le istruzioni che vengono mostrate a Schermo.

Dopo aver installato l'addon o gli scripts:

  • per NVDA premi NVDAKEY+V e attiva la Lettura del Greco antico;
  • per Jaws premi JAWSKEY+V e attiva la Lettura del Greco antico. Se usi una Barra Braille attiva anche la Tabella Braille di Biblos.

Da qui in poi i caratteri, le parole, le frasi in Greco antico verranno lette normalmente. La Lettura viene fatta traslitterando i caratteri greci in caratteri latini, per questo noti una pronuncia non particolarmente fedele. Comunque è meglio che la Sintesi Vocale legga qualcosa piuttosto di fare scena muta. Se si utilizza una Sintesi Vocale che legga nativamente in Greco antico la pronuncia sarà fedele. Però trovare una Sintesi Vocale di qualità che parli in Greco antico è come partecipare a una caccia al tesoro. Se la trovi però ti prego di dirmelo!

Se utilizzi una Barra Braille non ci sono particolari difficoltà. La Tabella italiana di NVDA già contiene i codici anche per i caratteri del Greco antico. Se utilizzi Jaws, come ti ho suggerito prima, basta che attivi la Tabella di Biblos che ho predisposto. Potrai tranquillamente avere sulla tua Barra Braille il Greco antico mostrato con la codifica a otto punti.

La Scrittura dei testi greci avviene grazie a una funzionalità interna di Biblos, che permette di Scrivere in greco politonico mediante una mappa di Tastiera che ho appositamente preparato. La Tastiera dunque si trasforma in un completo strumento di Scrittura, non solo per Scrivere le normali lettere greche minuscole o maiuscole, ma anche per la digitazione di tutte le numerosissime vocali con diacritico di questa Lingua.

Per attivare o disattivare la Tastiera, bisogna usare il comando dal menù Aiuto/Tastiere/Greco antico. Se preferisci assegnagli un tasto caldo e l'attivi o la disattivi a tuo piacere senza andare nei menù.

Per ulteriore supporto ci si può iscrivere nel Gruppo di Biblos su Facebook, dove si potrà dialogare più ampiamente di questo ed altri argomenti.