DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

Cosa occorre per stampare in braille

 Giuseppe Di Grande   Pubblicato il 25/03/2020 
 

Le stampanti Braille sono le periferiche che realizzano la stampa in Braille dei testi mediante i personal Computer. Quelle meno recenti possono essere collegate mediante porta seriale o parallela, mentre le stampanti Braille più recenti consentono i collegamenti anche tramite porta USB o tramite rete. Per le stampanti più vecchie è possibile utilizzare un cavo adattatore che consente di collegarle anche nei Computer di oggi, dove sono assenti porte seriali o parallele.

Per poter Stampare correttamente i documenti mediante stampanti Braille, i testi devono essere trattati secondo le specifiche utili al Braille. Pertanto sono necessari appositi Software. Il Software più diffuso in Italia per la stampa in Braille è Biblos. Quando Biblos non è compreso nella Stampante Braille, è possibile scaricarlo da questo sito: Biblos è un Software gratuito. Biblos può essere utilizzato con tutte le marche e i modelli di stampanti Braille.

Le stampanti Braille che stampano in Braille solo sul fronte del Foglio sono dette a "singola facciata"; quelle che stampano fronte/retro su entrambi i lati sono chiamate a "doppia facciata" o interpunto. Esistono in commercio anche stampanti Braille che possono Stampare fino a quattro pagine alla volta, e sono particolarmente adatte per la stampa di riviste.

I vari modelli di stampanti Braille in commercio si differenziano principalmente per la velocità di stampa e per la possibilità di Stampare ad interpunto. Esistono dispositivi che consentono la stampa sia su fogli singoli che su moduli continui. È anche possibile Stampare su entrambe le facce del Foglio regolando la forza della battuta in funzione dello spessore della carta utilizzata. Tale possibilità è presente nei modelli più complessi e permette di Stampare su entrambe le facciate di una pagina, in modo che i due testi non interferiscano. Questa modalità di stampa consente di ridurre praticamente a metà l'ingombro di un testo Braille. In alcune stampanti è presente un'interfaccia Vocale per i messaggi della Stampante.

Oltre alle stampanti che stampano in Braille solo testi vi sono quelle che permettono anche di realizzare grafici in Rilievo. Biblos consente di realizzare grafici tattili con tutte le stampanti Braille, sfruttando le normali celle Braille in quelle stampanti che non permettono la stampa di grafici, e utilizzando le caratteristiche grafiche di quelle stampanti che lo consentono.

La velocità di stampa delle stampanti in commercio può oscillare da poche pagine all'ora a un numero considerevole più adatto alla produzione aziendale.

Biblos in fase di stampa Braille si occupa di trasformare in modo trasparente un normale Documento in testo Braille utile alla Stampante. Oltre ad essere un programma di Videoscrittura, è utile anche a impaginare e Stampare i documenti in Braille. Può essere sostituito a Microsoft Word nella redazione di documenti ed è il Software più diffuso in Italia per Stampare in Braille, sia dai privati che dai professionisti del settore.

Per ulteriore supporto ci si può iScrivere nel Gruppo di Biblos su Facebook, dove si potrà dialogare più ampiamente di questo ed altri argomenti.