DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

Inserire il tipo di braille da utilizzare

Finestra di inserimento guidato del tipo di braille con cui disegnare un testo braille nel grafico.

- Tabella: da questa casella si sceglie quale tabella braille usare per codificare il testo immesso.

- Distanza punto: questo valore indica di quanti pixel deve distare un punto braille dall'altro. Il valore minimo è 1. Per esempio, se si aumenta il valore a 2, i punti della cella braille saranno più distanziati.

- Distanza cella: questo valore indica di quanti pixel spaziare una cella braille dall'altra.

Si consideri sempre che il testo braille all'interno di un grafico viene riprodotto mediante la modalità grafica (per le stampanti che la consentono). Pertanto la distanza tra i punti braille potrebbe risultare diversa rispetto a quella normale, perché dipende dalla risoluzione tattile della stampante.