DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

I tipi di file che Biblos può gestire

Biblos può gestire in apertura e salvataggio alcuni tipi di file. è utile fare la distinzione tra tre categorie di formati: formati nativi; formati di office; formati utente.

Nativamente Biblos possiede più filtri di apertura e salvataggio. Significa che Biblos non si avvale di software esterni per la loro gestione, ma li gestisce internamente. Un formato nativo quindi è sempre gestibile usando solo Biblos. Alcuni formati nativi sono solo di apertura, altri formati hanno comportamenti diversi tra apertura e salvataggio.

- Documento di Biblos (*.EBIBLOS)

Questo è il formato proprio di Biblos. È un formato di apertura e salvataggio con cui vengono memorizzati tutti gli elementi di videoscrittura di Biblos, anche quelli speciali utili per il braille. Soprattutto quando si lavora col braille, è indispensabile utilizzare questo formato, per avere la garanzia della gestione di tutti gli elementi;

- Documento protetto di Biblos (*.EBIBLOS)

È un formato simile al Documento di Biblos. Durante il salvataggio consente di proteggere con una password il documento, password che, per poter aprire il documento, è necessario inserire durante l'apertura. I documenti protetti possono essere aperti solo da chi conosce la password con cui sono stati creati. I dati del documento vengono completamente cifrati mediante sicuri algoritmi crittografici;

- Modello di Biblos (*.EBIBLOT)

È il formato di Biblos che fa da modello di partenza per altri documenti. Un modello consente di predisporre un nuovo documento di Biblos con determinate caratteristiche. Quando si apre un modello di Biblos si avrà sempre un nuovo documento avente il modello specificato. La struttura del Modello di Biblos è simile a quella del Documento di Biblos;

- Documento Rich Text (*.RTF)

È un formato di documento creato da Microsoft, riconosciuto da tutti i software di videoscrittura. Alcuni elementi speciali di Biblos, come quelli dedicati al braille, non possono essere memorizzati in questo formato di documento. I file RTF di Biblos sono in standard Unicode, pertanto possono essere aperti solo da software di videoscrittura che accettano Unicode, e non da software obsoleti che usano solo ANSI. Per l'apertura di documenti RTF, Biblos apre RTF Unicode e ANSI, con qualsiasi codifica di caratteri, purché tali codifiche siano installate nel proprio sistema operativo;

- Rich View di Biblos (*.RVF)

Questo formato ha una struttura simile a quella del Documento di Biblos. Non è riconosciuto da altri software di videoscrittura e viene mantenuto solo per una compatibilità col passato. Si consiglia di non utilizzarlo, avvalendosi del più sicuro Documento di Biblos;

- Documento HTML di Biblos (*.HTML;*.HTM)

In apertura e in salvataggio questo formato ha dei comportamenti differenti. I documenti salvati rispettano il più possibile il layout dei documenti di origine. In apertura non tutta la struttura HTML viene considerata. Si consiglia di utilizzare questo formato solo in fase di salvataggio; solo in caso di necessità per l'apertura dei file;

- Testo ANSI (*.TXT)

Con questo formato si aprono e salvano semplici file di testo utilizzando la codifica ANSI impostata nel sistema operativo. I documenti in testo semplice non possono avere una struttura e una formattazione, quindi se ne sconsiglia l'uso a favore di formati più opportuni, come per esempio il Documento di Biblos e il Documento Rich Text;

- Testo MS-DOS (*.TXT;*.ASC)

Formato per l'apertura e il salvataggio di file in testo semplice con codifica per MS-DOS (OEM Multilingue Latino I - Europa occidentale). Questo formato viene mantenuto per una compatibilità con vecchi file TXT. È fortemente sconsigliato utilizzarlo per continuare a salvare testi;

- Testo Unicode UTF8 (*.TXT)

Formato per aprire e salvare documenti in testo semplice UTF8, una codifica multibyte che consente di mantenere tutti i caratteri del set Unicode;

- Testo Unicode UTF16 (*.TXT)

Formato per aprire e salvare documenti in testo semplice con codifica Unicode a 16 bit;

- Testo codificato (*.TXT)

Formato che consente di aprire e salvare documenti in testo semplice scegliendone la codifica dei caratteri. Durante l'apertura e il salvataggio viene mostrato l'elenco con tutte le codifiche dei caratteri, da cui si sceglie quella con cui si desidera aprire o salvare il testo;

- Documento EPUB (*.EPUB)

Documento di libro digitale molto diffuso per gli eBook. Biblos apre soltanto EPUB versione 2 senza protezione DRM. Durante l'apertura Biblos tenta di rispettare quanti più tag XHTML, ma non tutti i tag vengono correttamente interpretati. Si consiglia di utilizzare questo formato solo come importatore, e non come formato di apertura/modifica/salvataggio. In fase di salvataggio viene rispettata quasi interamente il layout e la formattazione del testo. Quando si crea un EPUB è consigliabile avvalersi del salvataggio come operazione finale di esportazione dell'EPUB, e utilizzare il formato Documento EBIBLOS come vero e proprio formato di salvataggio del documento originale.

- Documento PDF (*.PDF)

Formato di sola importazione per i file PDF. Dai documenti PDF viene estratta solo la parte testuale.

Se nel sistema operativo sono installati dei componenti di conversione - installati con Microsoft Office o con un pacchetto denominato File Format Converters - con Biblos è possibile aprire e salvare anche documenti DOC o DOCX. Per maggiori informazioni visitare la pagina:

http://www.digrande.it/blogs/biblos/readblog.asp?nws=2

I formati utente consentono di assegnare a delle estensioni di file l'apertura e il salvataggio usando i formati nativi o i formati Office. Associare una estensione a un formato di apertura e salvataggio si può fare in due modi:

- Durante l'apertura di un file, quando Biblos chiede di scegliere il formato di apertura;

- Dalle opzioni generali, nella scheda Formati sono presenti gli strumenti per gestire tutti i formati utente.