DiGrande.it

Blind, Braille and Embossing Technologies

This site uses cookies to personalize content and ads, provide social media features and analyze links. By closing this banner or continuing to browse, you consent to their use.
Read the DiGrande.it Cookie Policy

Stile libero

Fiction, satira, racconti, video, audio... in stile libero.
 

→ Dialogo d'Ercole e di Atlante - Operette Morali

Giacomo Leopardi
05/14/2021 08:00
Ercole: Padre Atlante, Giove mi manda, e vuole che io ti saluti da sua parte, e in caso che tu fossi stracco di cotesto peso, che io me lo addossi per qualche ora, come feci non mi ricordo quanti secoli sono, tanto che tu pigli fiato e ti riposi un… 1354 more words
 

→ La Mia Prima Fisarmonica - Da “Un Cieco che Vede” del prof. Antonio Greco

Antonio Greco
05/12/2021 08:00
Napoli fu veramente una parentesi per me. Mentre a Bologna avevo incontrato tanti vecchi compagni dell'Istituto di Lecce, a Napoli trovai ad accogliermi e a farmi festa, soltanto Antonio Spezzaferri, anch'egli sfrattato da Bologna. Partii da Castrignano un pomeriggio di ottobre in compagnia di due miei paesani, studenti… 2714 more words
 

→ Tecnologie per ciechi: Un lungo elenco di cazzate in nome della disabilità visiva

Giuseppe Di Grande
03/08/2021 08:00
Oggi è il 7 maggio e la nuova entrata in questo grandioso elenco di sciocchezze è... lo spray inclusivo per persone disabili, in particolare non vedenti e ipovedenti. Avete mai sentito l'esigenza di avere un deodorante inclusivo? Ecco, ora esiste... e fa anche ridere. Vi svelo subito il segreto: ci… 4468 more words
 

→ Cantico del Gallo silvestre - Operette Morali

Giacomo Leopardi
05/07/2021 08:00
Affermano alcuni maestri e scrittori ebrei, che tra il cielo e la terra, o vogliamo dire mezzo nell'uno e mezzo nell'altra, vive un certo gallo salvatico; il quale sta in sulla terra coi piedi, e tocca colla cresta e col becco il cielo. Questo gallo gigante, oltre a… 1391 more words
 

→ L'Istituto Cavazza: L'Esperienza di Bologna - Da “Un Cieco che Vede” del prof. Antonio Greco

Antonio Greco
05/05/2021 08:00
Avevo conseguito la Licenza Elementare e ora dovevo pensare al dopo. Il mio sogno era stato sempre quello di diventare un musicista. La musica era la mia passione. Però, prima di finire l'ultimo anno della scuola elementare, il direttore G. Fabbri mi chiamò in direzione e mi chiese quali… 2610 more words
 

→ History of the Braille Book: the tactile fetish that built the culture of the blind

Giuseppe Di Grande
05/03/2021 18:00
The passion for the infamous smell of paper is a corollary to the conversations of those who want to avoid the sensory impoverishment caused by the electronic word. And so, in that eternal dual game that characterizes dialogues, we read of passionate love for the paper book, of heated stances… 1387 more words
 

→ Dialogo di Plotino e di Porfirio - Operette Morali

Giacomo Leopardi
04/30/2021 08:00
Una volta essendo io Porfirio entrato in pensiero di levarmi di vita, Plotino se ne avvide: e venutomi innanzi improvvisamente, che io era in casa; e dettomi, non procedere sì fatto pensiero da discorso di mente sana, ma da qualche indisposizione malinconica; mi strinse che io mutassi paese. Porfirio nella… 5592 more words
 

→ La Guerra in Casa - Da “Un Cieco che Vede” del prof. Antonio Greco

Antonio Greco
04/28/2021 08:00
Ormai siamo nell'estate del 1943. La guerra si fa sempre più vicina a noi. Già si progetta lo sbarco in Sicilia da parte degli alleati. Una mattina, verso le 10,30, improvvisamente odo un rombo di aereo a bassa quota che passa velocemente. Dopo qualche minuto si sente un rombo monotono ed… 1309 more words
 

→ History of the evolution of the book and the emancipation of the blind

Giuseppe Di Grande
04/26/2021 08:00
Since the use in the West in 1455 of Gutenberg's movable type printing, Google has estimated that as of 2010 approximately 130 million different books have been printed. For more than four centuries, the only true mass medium was the "printed word." The writing systems in the history of humankind, at least… 1336 more words
 

→ Dialogo di Tristano e di un Amico - Operette Morali

Giacomo Leopardi
04/23/2021 08:00
Amico: Ho letto il vostro libro. Malinconico al vostro solito. Tristano: Sì, al mio solito. Amico: Malinconico, sconsolato, disperato; si vede che questa vita vi pare una gran brutta cosa. Tristano: Che v'ho a dire? io aveva fitta in capo questa pazzia, che la vita umana fosse infelice. Amico… 3223 more words