DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

Dall'astrazione alla realtà: l'importanza della grafica tattile per la comprensione spaziale

Pubblicato il 22/03/2023 08:00 
 

L'accesso all'Informazione è un Diritto fondamentale per tutti, ma molte volte le informazioni visive sono inaccessibili alle persone con disabilità visiva. Per questo motivo, la creazione di tecnologie e strumenti che consentono alle persone con disabilità visiva di comprendere l'Informazione è un campo di Ricerca in costante evoluzione. In questo contesto si inserisce Biblos e il suo Linguaggio di Grafica Tattile, che rappresenta un importante passo avanti nella promozione della comprensione della realtà.

Biblos è dotato di un Linguaggio di Programmazione di Grafica Tattile appositamente progettato per consentire la creazione di rappresentazioni a Rilievo, utilizzabile sia da persone non vedenti che vedenti. Grazie a questo Linguaggio, è possibile disegnare grafici tattili in modo descrittivo, fornendo un'esperienza di fruizione del Disegno altamente inclusiva e Accessibile per tutti.

Questo Linguaggio si basa sul concetto di vettori, ovvero linee definite da una serie di punti e direzioni. Questi vettori possono essere combinati per creare forme complesse, come cerchi, rettangoli e poligoni, che possono poi essere manipolati e trasformati in diverse posizioni e dimensioni. Inoltre, i vettori sono inseriti nel contesto di un vero e proprio Linguaggio di Programmazione, avente i propri costrutti di base. Di seguito, ecco una descrizione dei costrutti di base del Linguaggio:

  • Variabili: Le variabili sono utilizzate per memorizzare dati e possono essere dichiarate in qualsiasi punto del grafico. Per dichiarare una variabile è sufficiente assegnare ad essa un valore. Ad esempio, si può dichiarare una variabile "numero" come segue: "numero = 5"
  • Costanti: Le costanti sono dati interne gestite dal Linguaggio, utilizzabili nelle parti del grafico dove servono. Il valore di una costante è mantenuto dal Linguaggio.
  • Operatori aritmetici: Biblos supporta gli operatori aritmetici standard come l'addizione (+), la sottrazione (-), la moltiplicazione (*), la divisione (/) e il modulo (%).
  • Operatori logici: Biblos supporta gli operatori logici come "AND", "OR" e "NOT".
  • Operatori relazionali: Biblos supporta gli operatori relazionali come l'uguaglianza (=), la disuguaglianza (<>>), il minore (<), il minore o uguale (<=), il maggiore (>) e il maggiore o uguale (>=).
  • Operatore di assegnazione: L'operatore di assegnazione (=) viene utilizzato per assegnare un valore a una variabile. Ad esempio, si può assegnare il valore 5 alla variabile "numero" come segue: "numero = 5"
  • Costrutto IF THEN ELSE: Il costrutto if-then-else viene utilizzato per prendere decisioni all'interno del grafico. Se la condizione specificata nel costrutto if è vera, il programma eseguirà le istruzioni all'interno del blocco "then". In caso contrario, verranno eseguite le istruzioni all'interno del blocco "else".
  • Cicli FOR e WHILE: Biblos supporta due tipi di cicli: il ciclo for e il ciclo while. Il ciclo for viene utilizzato quando si conosce il numero di iterazioni necessarie. Il ciclo while viene utilizzato quando non si conosce il numero di iterazioni necessarie.
  • Procedure e Funzioni: Le procedure e le funzioni sono utilizzate per organizzare il codice in blocchi riutilizzabili. Una procedura è un blocco di codice che esegue una serie di istruzioni senza restituire un valore. Una funzione esegue una serie di istruzioni e restituisce un valore.

L'utilizzo di questo Linguaggio può avere diverse applicazioni pratiche, soprattutto nel campo della Didattica. Ad esempio, gli insegnanti possono utilizzare il Linguaggio di Grafica Tattile di Biblos per creare diagrammi e modelli che rappresentano concetti scientifici o matematici in modo Tattile per gli studenti con disabilità visiva. In questo modo, gli studenti possono esplorare e comprendere meglio i concetti, migliorando la loro comprensione e la loro Autonomia. In aggiunta, gli studenti stessi possono Acquisire la capacità di rappresentare la realtà attraverso la Programmazione, in modo da poter comprendere meglio gli spazi, le dimensioni e le direzioni che li circondano.

Il Linguaggio di Grafica Tattile di Biblos mette a disposizione un manuale completo che spiega dettagliatamente tutti i costrutti, le procedure e le funzioni di base del Linguaggio. Il manuale contiene informazioni dettagliate sulle sintassi, i parametri di input e di output, i valori di ritorno e gli esempi di utilizzo.

Per ulteriore supporto ci si può iscrivere nel Gruppo di Biblos su Facebook.