DiGrande.it

Non Vedenti, Braille e Tecnologie di Stampa

Questo sito usa Cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare i collegamenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti al loro uso.
Leggi la Cookie Policy di DiGrande.it

Analizzare i documenti per rendere la lettura più piacevole

 Giuseppe Di Grande   Pubblicato il 28/07/2017 
 

Giuro che questo è l'ultimo articolo che scrivo sull'analisi dei documenti. Buona parte della narrativa oggi viene venduta anche in Digitale, quindi il problema di correggere un Libro ormai è poco sentito. Stavolta ti descrivo in dettaglio come utilizzare l'analizzatore ortografico di Biblos.

Biblos è il successore Windows di un Software che avevo sviluppato nel 1998 per MS-DOS. Scan Text era un editor di testi che aveva la capacità di analizzare passo passo il testo dei documenti. Utilizzava un Dizionario creato da me per confrontare le parole dei documenti, Dizionario che l'utente stesso poteva ampliare. Dopo qualche anno il Dizionario che distribuivo conteneva quasi 400.000 termini; Dizionario che tutt'ora è incluso in Biblos.

L'esigenza di Lettura che avevo era quella di trasferire in Digitale i libri che compravo in cartaceo, al fine di poterli Leggere con la mia Sintesi Vocale. Utilizzavo uno Scanner e un Software OCR e, Pagina dopo Pagina, li trasferivo in Digitale. I Software OCR di allora facevano molti errori di Riconoscimento, perciò mi venne l'idea di sviluppare un programma che riconoscesse quegli errori e mi consentisse di correggerli. Volevo un Software che percorresse le parole del Libro e si fermasse in quelle sconosciute, attendendo le mie decisioni.

Questo sistema sostituiva egregiamente la Lettura riga per riga che facevo prima, correggendo gli errori che man mano trovavo. Volevo separare le due fasi - correzione e Lettura - perché volevo Leggere i miei libri in completo relax, evitando di dovermi concentrare sia sulla Lettura che sulla correzione. La soluzione che avevo inventato funzionava molto bene e ne ero soddisfatto.

Ti ho appena descritto la filosofia di fondo che mi ha portato a sviluppare Biblos:

  1. evitare di Leggere riga per riga un Libro Elettronico pieno di errori
  2. correggere velocemente il Libro Elettronico utilizzando l'analizzatore ortografico
  3. al termine della correzione, Leggere il Libro corretto in comodo relax

Nel 2004 ho iniziato a sviluppare il progetto Biblos, dove ho trasferito tutta la mia esperienza e i miei dati. Ho riprogrammato per Biblos l'analizzatore ortografico, rendendolo più potente, in grado di gestire più dizionari e analizzare anche la Punteggiatura.

Oggi Biblos utilizza lo stesso sistema. Ci sono ancora delle persone non vedenti che correggono i loro libri avvalendosi dei dizionari che ho creato in poco meno di venti anni di sviluppo. Tuttavia noto che la tecnica con la quale correggevo i miei libri è stata quasi dimenticata. Ci sono persone che si avvalgono di altri strumenti di Biblos, altre che continuano a Leggere riga per riga i loro libri. Credo che le vecchie tecniche di correzione, valide tutt'oggi, siano state dimenticate, perché è venuto a mancare il gruppetto di influencer che aveva adottato questo sistema; per cui non viene più divulgata la conoscenza dell'analizzatore ortografico di Biblos. Oggi ci sono altre persone che utilizzano Biblos per correggere i propri libri, non sfruttando a fondo tutto quanto Biblos offre per l'analisi e la correzione.

Tornando alle parole che ho scritto nell'introduzione, oggi non si sente quasi più l'esigenza di correggere un Libro Elettronico, perché buona parte dei libri vengono venduti già in Formato Elettronico e non c'è bisogno di correggerli. In più i programmi OCR sono diventati talmente evoluti che, volendo Scandire un Libro cartaceo, fanno pochi errori di Riconoscimento.

Gli strumenti di analisi ortografica di Biblos sono contenuti tutti nel menù Strumenti/Dizionari. Per iniziare a correggere un Libro non si fa altro che portarsi all'inizio del Libro, poi si preme il tasto F1. F1 è il comando di analisi, che inizia ad analizzare le parole partendo dalla posizione del cursore. Quando l'analizzatore incontra una parola non contenuta nei dizionari, si ferma, posiziona il cursore di testo all'inizio della parola, la evidenzia e aspetta le decisioni dell'utente. Se la parola analizzata (ma non riconosciuta) è corretta, l'utente può inserirla in uno dei dizionari; altrimenti si può correggerla, riscrivendola o modificandola, e si continua l'analisi ripremendo F1.

Per inserire una parola corretta in un Dizionario esistente si premono i tasti Maiusc+F1. Appare una finestra in cui ci sono alcuni campi, tra cui quello per scegliere il Dizionario in cui aggiungere il vocabolo e i due campi per impostarne le caratteristiche. Se il vocabolo da inserire è utile solo al Libro che si sta analizzando, premendo CTRL+F1 i vocaboli si aggiungono a un Dizionario temporaneo. In questo modo i vocaboli saranno utili solo al Libro caricato. I comandi suddetti sono utilizzabili anche col Mouse, coi menù o la barra degli strumenti.

L'analisi di un Libro avviene tutta così, fino alla fine. Può essere fastidioso correggere un Libro, ma l'alternativa è quella di Leggere il Libro riga per riga e nel frattempo correggerlo. È più noioso analizzare e correggere un Libro utilizzando l'analizzatore di Biblos, oppure è più noioso Leggere il Libro con gli errori fermandosi ogni volta a correggerli?

Ho sviluppato l'analizzatore ortografico proprio perché volevo Leggere in pieno relax un Libro privo di errori, impegnando prima qualche ora per correggerlo, e credo di esserci riuscito.

Comunque Biblos è un Word processor a tutto tondo che può essere utilizzato in qualsiasi modo. Ognuno lo utilizza come più preferisce, anche leggendo un Libro riga per riga e nel frattempo correggendolo. De gustibus non disputandum est.

Per ulteriore supporto ci si può iscrivere nel Gruppo di Biblos su Facebook, dove si potrà dialogare più ampiamente di questo ed altri argomenti.