Download BIBLOS

EspañolFrançaisItaliano

Biblos for screen readers Jaws and NVDA

We use third-party cookies. By continuing to browse, you accept the use of cookies by us. Further information.

CONFEZIONE E ASPETTO

La confezione si presenta compatta e contiene il reflettometro (trovato con le batterie già incluse), una confezione con una cassetta caricatore con cinquanta misurazioni, il libretto con le istruzioni d'uso anche in italiano, penna e lancette pungidito, e un piccolo flaconcino di liquido per testare l'apparecchio.

Il reflettometro è incastrato all'interno di un involucro in plastica rigida. Purtroppo non è presente alcuna custodia dove riporlo, così com'era presente nei precedenti glucometri. Nella confezione è presente una cartolina di richiesta da inviare a Roche, con cui la custodia verrà inviata direttamente e gratuitamente a casa. Da informazioni ricavate dalla rete, telefonando al numero di assistenza Roche (800 822189) la custodia dovrebbero inviarla ugualmente.

Accu Chek Mobile si presenta compatto e di medie dimensioni. Possiede un ampio display, presumibilmente con sfondo nero e scritte chiare. Ci sono due pulsanti con tre funzioni: un tasto superiore di conferma, spegnimento, accensione; subito sotto un tasto con all'estremità due frecce verticali, che serve a spostarsi nei menù dell'apparecchio. Purtroppo i pulsanti sono a livello del resto della superficie, quindi non ben identificabili col tatto. Ogni pulsante non possiede nemmeno dei puntini di riconoscimento tattile. Sarebbe stato opportuno evidenziare il primo pulsante con un puntino rialzato al centro, il secondo con due puntini laterali in prossimità delle frecce.

Il reflettometro non possiede alcuna guida vocale. Sarebbe stato utilissimo a tutti munire il reflettometro di una guida vocale, in grado di riprodurre a voce le informazioni che man mano appaiono nello schermo, per consentirne un uso completo anche a chi è privo di vista. Inoltre, per agevolare l'attivazione dei segnali acustici, sarebbe stato opportuno munire il reflettometro di un sistema semplice per attivarli o disattivarli. Questo avrebbe consentito a chi è privo di vista di attivare autonomamente i segnali acustici. I segnali acustici in questo reflettometro sono utili a chi è cieco perché notificano i valori glicemici rilevati.

Nella parte inferiore è presente la finestrella a scorrimento che nasconde la superficie reattiva dove applicare la goccia di sangue. La finestrella è sensibile all'apertura: aprendola il reflettometro si accende e si mette in attesa automaticamente per la misurazione della glicemia.

Sul retro c'è il vano dove inserire la cassetta col nastro reattivo contenente cinquanta misurazioni. Per aprire il vano prima è necessario aprire la finestrella suddetta. L'inserimento della cassetta è obbligato da appositi incastri, quindi non si può sbagliare.

Alla prima accensione il reflettometro chiede di impostare la lingua con cui mostrerà le scritte sul display. Dopo aver impostato la lingua, per chi è cieco sarebbe opportuno attivare i segnali acustici, che purtroppo non sono attivati. Attivando i segnali acustici, i valori glicemici verranno notificati mediante beep, quindi è indispensabile attivarli.


MISURARE LA GLICEMIA

Dopo aver aperto la finestrella inferiore, il reflettometro si accende e posiziona in attesa della goccia di sangue il nastro con la superficie reattiva. Sul display viene segnalato il numero di misurazioni rimaste. Questo valore non è in alcun modo segnalato acusticamente, quindi chi è privo di vista non viene messo a conoscenza del dato.

Dopo aver aperto la finestrella il reflettometro rimane in attesa della goccia di sangue per circa due minuti. Quindi bisogna prestare molta attenzione perché, superato questo periodo, si spegnerà automaticamente. Sarebbe stato opportuno consentire un'attesa di almeno cinque minuti.

Dopo aver punto il dito è necessario mantenere il dito rivolto verso l'alto, far uscire la goccia di sangue e con l'altra mano prendere il reflettometro, mantenerlo in verticale e portare la superficie reattiva sulla goccia di sangue. Questa operazione per chi è cieco è difficile da compiere.

Chi non vede ha necessità di distinguere con il tatto le operazioni che man mano sta compiendo. Volendo fare una comparazione di utilizzo, con il vecchio Accu Check Compact Plus il dito poteva essere portato alla striscia reattiva, ben segnalata tattilmente dall'apparecchio, individuarla toccandola e applicare facilmente la goccia di sangue. Accu Chek Compact Plus si poteva tenere sopra una superficie piana (un tavolo) e la striscia reattiva era rivolta sempre verso l'alto. Con Accu Chek Mobile è il reflettometro a dover essere portato sul dito, tentando di portare la superficie reattiva sulla goccia di sangue. Questa operazione molte volte si traduce in uno spargimento di sangue sulle parti circostanti alla superficie reattiva, oppure all'applicazione del sangue su una parte della superficie non troppo sensibile alla misurazione. Infatti molte volte la misurazione inesorabilmente fallisce.

Accu Chek Mobile è un reflettometro assai sensibile e, rispetto ai precedenti glucometri, necessita di una goccia consistente di sangue. Roche scrive che sono necessari solo 0.3 microlitri di sangue, ma questo dato mi pare sensibilmente sottostimato. Quando la superficie reattiva viene a contatto con una goccia insufficiente di sangue la misurazione fallisce immediatamente, senza aspettare che magari dal dito l'utente ne faccia uscire altro. Questa operazione con Accu Chek Compact Plus era più precisa e difficilmente una misurazione falliva. Anche se volessimo lasciare il reflettometro sul tavolo, al fine di portare il dito sulla superficie reattiva, così come si faceva con Accu Chek Compact Plus, purtroppo la parte reattiva è posta sul lato e questa posizione non consente al dito di applicare facilmente la goccia di sangue.

In rete si legge che chi usa Accu Chek Mobile, dopo aver applicato la goccia di sangue, chiuderebbe la finestrella. Questo consentirebbe al reflettometro di non essere influenzato dalla luce ambientale, più o meno intensa. Ma con quale mano si dovrebbe chiudere la finestrella, se una mano è impegnata a mantenere il dito rivolto verso l'alto, mentre l'altra tiene l'apparecchio in verticale al di sopra del dito?

Accu Chek Mobile usa un sistema reflettometrico con cui viene misurata l'intensità del colore del cromogeno generato dalla reazione. È utile misurare la glicemia evitando di esporre il reflettometro a intense sorgenti di luce, oppure misurarla in ambienti bui. Il precedente Accu Chek Compact Plus usava il metodo impedenziometrico, con cui veniva misurata la conduttività elettrica del sangue, quindi era indifferente alla luminosità dell'ambiente in cui ci si trovava.

Se la misurazione della glicemia fallisce, volendolo spegnere per poi riaccenderlo, l'apparecchio non da alcun segnale acustico di spegnimento, pertanto chi non vede non sa se l'apparecchio è acceso o spento. Quando la misurazione fallisce, chiudendo la finestrella a scorrimento l'apparecchio non si spegne. Invece si spegne automaticamente dopo più di un minuto di non utilizzo. Questa perdita di tempo fa sì che la puntura effettuata sul dito per far fuoriuscire la goccia di sangue si rimargini, quindi l'utente è costretto a ribucarsi il dito. L'apparecchio invece si spegne tenendo premuto per almeno quattro secondi il pulsante centrale. Prima di riaccenderlo, per tentare un'altra misurazione, è necessario chiudere la finestrella a scorrimento per poi riaprirla.

Se il sangue è sufficiente l'analisi del sangue viene iniziata e dopo qualche secondo si ha il valore glicemico rilevato. Non abbiamo notato sostanziali sbalzi di valore tra i due apparecchi. Se sono stati preventivamente attivati i segnali acustici, il valore glicemico sarà riprodotto anche attraverso beep sonori. Il valore della glicemia verrà riprodotto con i suoni tre volte, così come accadeva col precedente glucometro.

A dispetto del nome che porta, Accu Chek Mobile non è per nulla utilizzabile in ambiente mobile, perché troppo ingombrante, perché non consente di applicare con facilità la goccia di sangue e perché necessita di una goccia di sangue assai consistente.

La facilità d'uso ottenuta col suo predecessore Accu Chek Compact plus si perde. Non è un reflettometro consigliabile a un non-vedente, perché è un reflettometro assai sensibile con cui è necessaria accortezza e sufficiente capacità visiva.


CASSETTA CON IL NASTRO DI 50 MISURAZIONI

Il vantaggio di Accu Chek Mobile è il non dover cambiare striscia reattiva ad ogni misurazione. Il reflettometro adotta una cassetta contenente un nastro con superficie reattiva. Ogni cassetta consente di effettuare cinquanta misurazioni delle glicemie. La cassetta si inserisce con estrema facilità. Gli incastri tra cassetta e apparecchio non consentono errori.

L'inconveniente che si verifica con una quantità così elevata di strisce è data dalla scadenza troppo breve della cassetta. Infatti la cassetta ha una scadenza di soli tre mesi. Dopo i tre mesi la cassetta deve necessariamente essere sostituita, anche se non è stata pienamente consumata, perché il reflettometro non l'accetterà più.

Uno degli svantaggi è anche dovuto all'elevato costo di ogni cassetta. Infatti una Accu-Chek Mobile Cassetta Test- strisce reattive da 50 test costa mediamente 70 euro. Visti gli innumerevoli svantaggi di questo reflettometro il costo è molto elevato.


Più info su Accu Chek Mobile si possono trovare a questo indirizzo: https://www.accu-chek.it/it/prodotti/misuratori/mobile.html


Specifiche Tecniche

Le informazioni tecniche qui riportate potrebbero essere inaccurate e/o insufficienti. Per maggiori informazioni fare sempre riferimento al manuale utente dell'apparecchio.

  • Dimensione: 121 x 63 x 20 mm (pungidito incluso)
  • Peso: 129 G
  • Tipo di misurazione: REFLETTOMETRICA
  • Tipo di striscia: 50 TEST SU NASTRO
  • Campione di sangue: 0.3 MICROLITRI (*)
  • Tempo di misurazione: 5 SEC
  • Spegnimento per inattività: 2 MIN
  • Memoria: 2000 risultati
  • Messaggi vocali: NO
  • Segnali acustici: SI
  • Beep accensione: SI
  • Beep goccia di sangue: SI
  • Beep inizio misurazione: SI
  • Beep fine misurazione: SI
  • Beep valore glicemia: SI
  • Beep spegnimento: NO

Back to Various Topics or Close this page