Télécharger BIBLOS

EnglishEspañolItaliano

Biblos, braille pour experts et débutants

Nous utilisons des cookies tiers. En continuant à naviguer, vous acceptez que nous utilisions des cookies. Informations supplémentaires.


Tu che prepari o stampi documenti in braille sono sicuro che sei arrivato o arriverai a sentire l'esigenza di stampare in braille testi a più lingue. Biblos ti aiuta molto in questo e qui ti spiego come si fa.

Quando ti parlo di lingue intendo accennarti alle codifiche braille dei caratteri utilizzate per altre lingue, anche quelle tecniche. Giuro che parolone come codifica non le uso più, è stato più forte di me. Per lingue tecniche intendo anche la matematica, e sono sicuro che ora ti si sta illuminando qualche lampadina. Infatti quando hai necessità di stampare libri braille con parti in italiano e altre in matematica, hai per forza bisogno della caratteristica di Biblos che sto per spiegarti: i Contesti braille.

Se hai esplorato i menù di Biblos hai sicuramente notato la voce Contesti braille. Nel menù Inserisci trovi tutti gli elementi di videoscrittura inseribili nel documento. Contesti braille contiene la gestione di questi particolari elementi, che indicano al processo di stampa braille con quale tabella stampare una parte di testo. Ti faccio subito un esempio pratico.

Mettiamo il caso che hai un documento di matematica contenente parti letterarie, testo scritto in italiano, e parti in matematica. Individua tutte le parti in matematica e per ognuna:

  1. seleziona la parte interessata;
  2. vai su menù Inserisci/Contesti braille/Aggiungi contesto...
  3. scegli la tabella Matematica italiana;
  4. clicca su Ok.

Noti che ora all'inizio e alla fine della parte che avevi selezionato appaiono due simboli grafici. Quei simboli indicano che dal simbolo in poi il contesto di stampa braille è cambiato.

Dopo aver fatto questo lavoro per ogni parte in matematica, puoi stampare il tuo documento. Quindi vai su Stampa braille e come Tabella predefinita di stampa scegli Biblos. Questo indica a Biblos che le parti di testo non contestualizzate verranno preparate con la tabella Biblos, cioè per l'italiano, mentre le parti contestualizzate saranno preparate con la tabella di matematica.

Utilizzare i contesti braille vale per tutte quelle situazioni in cui è necessario avere più tabelle di stampa braille. Il trucchetto è quello di individuare qual è la parte di testo più ampia, lasciarla inalterata e contestualizzare tutte le altre con le tabelle specifiche. Vale per i testi di matematica, vale per i testi di greco antico, vale per qualsiasi ambito in cui la stampa braille deve utilizzare più tabelle.

Considera sempre che il cambio di contesto implica anche un cambio di codice braille. Per il nostro esempio, chi leggerà il braille che stampi dovrà conoscere sia il braille letterario che il braille matematico. Su questa scia ti stai probabilmente chiedendo se sia utile utilizzare più tabelle per stampare testi a più lingue, tipo italiano inglese, italiano francese ecc.. Dipende sempre da chi legge. Se stampi per uno studente molto probabilmente non sarà necessario contestualizzare, altrimenti lo studente dovrebbe conoscere anche il codice braille della lingua che utilizzi, il che non accade quasi mai. Quando stampi un documento a più lingue (letterarie), stampalo solo utilizzando la tabella Biblos, quella per l'italiano. Chi leggerà in braille troverà normalmente tutto il testo, in italiano e in lingua, e lo leggerà utilizzando un solo codice braille, quello che conosce.
Discorso diverso se stampi un libro con parti in italiano e altre in greco antico. Tu sei obbligato a contestualizzare le parti in greco e lo studente, probabilmente iscritto a un liceo classico, deve necessariamente imparare la codifica braille per il greco antico. Se sei un tiflologo o un insegnante di sostegno ne avrai avuto già esperienza.

Come hai potuto notare dalla finestra per aggiungere un Contesto, ci sarebbero altre cose da dirti, ma in questo caso è più utile personalizzare le informazioni attraverso le domande che potrai farmi direttamente nel Gruppo di Biblos su Facebook. Iscriviti anche tu e parliamo di tutto quello che vorrai chiedermi.

Back to Biblos Blog or Close this page